cebnews.eu

Apprendimento dell’alleanza

Un’alleanza di apprendimento è una rete eterogenea di persone impegnate a migliorare la conoscenza su uno specifico argomento di ricerca. Le alleanze di apprendimento sono spesso costituite da piccole reti di attori pubblici, privati ​​e / o della società civile che cercano di promuovere un cambiamento sociale o politico.

Le alleanze di apprendimento consistono in una serie di incontri facilitati o di scambi informali tra le parti interessate con un comune interesse di difesa. Singoli attori o gruppi condividono le conoscenze su un argomento al fine di migliorare la validità, l’accuratezza e la diffusione delle loro analisi.

L’apprendimento delle alleanze nel settore umanitario spesso attribuisce importanza al miglioramento della capacità dei gruppi sociali svantaggiati di risolvere i problemi per proprio conto. Il concetto di alleanza di apprendimento ha legami con la ricerca di azione partecipativa, o PAR, un approccio alla ricerca sociale che enfatizza la partecipazione e l’azione dei membri della comunità. Nei campi umanitario, di sviluppo e di ricerca sociale, il termine Alleanza per l’apprendimento è stato utilizzato da gruppi di aiuto internazionali per descrivere reti transfrontaliere di stakeholder focalizzate sul miglioramento della capacità della società civile locale.

L’approccio dell’Alleanza di apprendimento è stato discusso per la prima volta in letteratura nel 1994 per indagare su ciò che Michael Gibbons chiamava modalità due produzione di conoscenza. La modalità due produzione di conoscenza coinvolge team multidisciplinari che lavorano insieme su problemi specifici nel mondo reale, in contrasto con la modalità di produzione di una conoscenza “, che è motivata solo dalla conoscenza scientifica … e che non è infastidita dall’applicabilità delle sue scoperte”. Gibbons ha osservato che questo tipo di ricerca “promuove l’interazione di più attori con fonti di conoscenza a più livelli per far fronte alla complessità di promuovere continue innovazioni tecnologiche, sociali e istituzionali per rispondere a contesti e richieste in rapida evoluzione”.

Nel 2012 l’Unità di monitoraggio delle barriere delle Nazioni Unite (BMU) ha lanciato un’Alleanza formativa di apprendimento denominata Progetto Accademico di Cooperazione Palestina (ACPP) per migliorare la capacità educativa e tecnica dei ricercatori palestinesi. ACPP ha ospitato partenariati di ricerca locali e internazionali su questioni delicate relative al Muro di separazione israeliano, tra cui il degrado del territorio, i diritti sull’acqua e il controllo dei titoli fondiari. L’ACPP è ora chiamata WALL Learning Alliance. Negli Stati Uniti, il gruppo Digital Learning Alliance si è formato per “migliorare la crescita economica nelle aree sottoservite degli Stati Uniti sostenendo un’educazione personalizzata attraverso l’uso delle tecnologie di apprendimento digitale”. The Learning Alliance, iniziata nel 2009 negli Stati Uniti, è stata organizzata per migliorare l’alfabetizzazione tra i bambini delle scuole. Nell’Indian River County, in Florida, l’Alleanza ha lavorato con genitori, leader della comunità, educatori e cittadini interessati per raggiungere il 90% di alfabetizzazione entro la terza elementare entro il 2018. Nel 2017, attraverso opportunità di sviluppo professionale, unità di libri, programmi scolastici e estivi, l’alfabetizzazione era aumentata al 56%. Seguendo una struttura di alleanze formative, il gruppo si riunisce mensilmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top