cebnews.eu

Hilma Granqvist

Hilma Natalia Granqvist (17 luglio 1890 Sipoo – 25 febbraio 1972 Helsinki) era un’antropologa finlandese di lingua svedese che condusse lunghi studi sul campo dei palestinesi. Era una studentessa di Edvard Westermarck.

Negli anni ’20 Granqvist arrivò nel villaggio di Artas, appena fuori Betlemme nell’allora mandato britannico della Palestina come parte della sua ricerca sulle donne dell’Antico Testamento. Era andata in Palestina “per trovare gli antenati ebrei della Scrittura”. Quello che ha trovato invece era un popolo palestinese con una cultura e uno stile di vita distinti. Pertanto, ha cambiato il punto focale della sua ricerca a un’indagine completa sugli usi, le abitudini e i modi di pensare della gente di quel villaggio. Granqvist finì col rimanere fino al 1931 documentando tutti gli aspetti della vita del villaggio. Così facendo ha fatto centinaia di fotografie “.

“Dio sa che il nostro vestito oggi Un centinaio di vesti reali che abbiamo tagliato Per la sposa a cui siamo fidanzati Dio solo sa che oggi è il nostro vestito Un abito verde e un abito reale che abbiamo comprato per la sposa a chi siamo promessi in sposa! Dieci giacche [taqsireh] abbiamo comprato per gli amati per placarla “(Granqvist: condizioni di matrimonio in un villaggio palestinese, volume 2 (1931), pagina 42.)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top