cebnews.eu

Istruzione e tecnologia

Una delle caratteristiche che definiscono lo sviluppo oggi è la relazione tra istruzione e tecnologia, stimolata dalla crescita spettacolare della connettività internet e della penetrazione mobile. Viviamo in un mondo connesso. Si stima che il 40% della popolazione mondiale ora usi Internet e questo numero sta crescendo a un ritmo notevole. Mentre ci sono variazioni significative nella connettività internet tra paesi e regioni, il numero di famiglie con tali collegamenti nel Sud del mondo ha ormai superato quelle del Nord globale. Inoltre, oltre il 70% degli abbonamenti di telefonia mobile in tutto il mondo sono ora nel sud del mondo. Ci si aspetta che cinque miliardi di persone passino dal no alla piena connettività entro i prossimi vent’anni. Tuttavia, esistono ancora lacune significative tra paesi e regioni, ad esempio tra aree urbane e rurali. La limitata velocità della banda larga e la mancanza di connettività ostacolano l’accesso alla conoscenza, alla partecipazione alla società e allo sviluppo economico. Internet ha trasformato il modo in cui le persone accedono alle informazioni e alle conoscenze, a come interagiscono e alla direzione della gestione pubblica e degli affari. La connettività digitale promette guadagni in salute, istruzione, comunicazione, tempo libero e benessere. I progressi dell’intelligenza artificiale, le stampanti 3D, la ricreazione olografica, la trascrizione istantanea, il riconoscimento vocale e il software di riconoscimento dei gesti sono solo alcuni esempi di ciò che viene testato. Le tecnologie digitali stanno rimodellando l’attività umana dalla vita quotidiana alle relazioni internazionali, dal lavoro al tempo libero, ridefinendo molteplici aspetti della nostra vita privata e pubblica. Tali tecnologie hanno ampliato le opportunità di libertà di espressione e di mobilitazione sociale, civica e politica, ma sollevano anche preoccupazioni importanti. La disponibilità di informazioni personali nel mondo cibernetico, ad esempio, solleva importanti problemi di privacy e sicurezza. Nuovi spazi per la comunicazione e la socializzazione stanno trasformando ciò che costituisce l’idea di “sociale” e richiedono garanzie legali e di altro tipo applicabili per prevenirne l’abuso, l’abuso e l’abuso. Esempi di questo abuso di Internet, della tecnologia mobile e dei social media vanno dal cyberbullismo alle attività criminali, fino al terrorismo. In questo nuovo mondo cibernetico, gli educatori devono preparare meglio le nuove generazioni di “nativi digitali” per affrontare le dimensioni etiche e sociali non solo delle tecnologie digitali esistenti, ma anche di quelle ancora da inventare.

La tecnologia svolge un ruolo sempre più significativo nel migliorare l’accesso all’istruzione per le persone che vivono in aree povere e in via di sviluppo. Associazioni benefiche come One Laptop per Child sono dedicate alla fornitura di infrastrutture attraverso le quali i disagiati possono accedere ai materiali didattici. La fondazione OLPC, un gruppo di MIT Media Lab e supportato da diverse grandi aziende, ha una missione dichiarata di sviluppare un laptop da $ 100 per la fornitura di software educativo. I laptop erano ampiamente disponibili dal 2008. Sono venduti al costo o regalati in base alle donazioni. In Africa, la nuova partnership per lo sviluppo dell’Africa (NEPAD) ha lanciato un “programma di e-school” per fornire a tutte le 600.000 scuole primarie e superiori attrezzature informatiche, materiali didattici e accesso a Internet entro 10 anni. Un progetto dell’Agenzia per lo Sviluppo Internazionale chiamato nabuur.com, iniziato con il sostegno dell’ex presidente americano Bill Clinton, usa Internet per consentire la cooperazione da parte di individui su questioni di sviluppo sociale. L’India sta sviluppando tecnologie in grado di aggirare l’infrastruttura telefonica e Internet di terra per fornire l’apprendimento a distanza direttamente ai suoi studenti. Nel 2004, l’Indian Space Research Organization ha lanciato EDUSAT, un satellite per le comunicazioni che fornisce l’accesso a materiali educativi che possono raggiungere più della popolazione del paese a un costo notevolmente ridotto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top