cebnews.eu

Politica nell’istruzione

Come disciplina accademica, lo studio della politica nell’istruzione ha due radici principali. La prima radice è basata su teorie della scienza politica, mentre la seconda radice è basata sulla teoria organizzativa. La scienza politica tenta di spiegare come le società e le organizzazioni sociali usano il potere per stabilire regolamenti e allocare risorse. La teoria organizzativa usa le teorie scientifiche del management per sviluppare una comprensione più profonda della funzione delle organizzazioni. I ricercatori hanno operato una distinzione tra due tipi di politica nelle scuole. Il termine micropolitica si riferisce all’uso del potere formale e informale da parte di individui e gruppi per raggiungere i loro obiettivi nelle organizzazioni. I processi cooperativi e conflittuali sono componenti integrali della micropolitica. La macropolitica si riferisce al modo in cui il potere è usato e il processo decisionale è condotto a livello distrettuale, statale e federale. La macropolitica è generalmente considerata al di fuori della scuola, ma i ricercatori hanno notato che micro e macropolitici possono esistere a qualsiasi livello dei sistemi scolastici a seconda delle circostanze. Esistono differenze significative tra “Politica dell’educazione” e “Politica nell’educazione”. Altri dibattiti sulle differenze di sicurezza sono sollecitati dal mondo accademico a definire la politica in modo educativo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top