cebnews.eu

Uovo ragazzo vergine

Le uova del ragazzo vergine sono un piatto tradizionale di Dongyang, Zhejiang, Cina in cui le uova sono bollite nelle urine di giovani ragazzi che erano presumibilmente contadini, preferibilmente di età inferiore ai dieci anni. Chiamato “tong zi dan” (cinese: 童子 蛋; pinyin: Tóngzǐdàn), il piatto si traduce letteralmente in “ragazzo uovo” ed è una tradizione primaverile della città in cui l’urina viene raccolta dai ragazzi contadini in età prepuberale. Le uova sono state elencate dai funzionari in Cina come parte del “patrimonio culturale immateriale locale” della regione.

Il piatto è una tradizione di lunga data di Dongyang e le sue pratiche risalgono a secoli fa. In generale, la Cina ha una lunga storia di metodi di conservazione degli alimenti. Le uova del tè sono state originariamente sviluppate per conservare il cibo per lunghi periodi di tempo. Sebbene le uova del ragazzo non abbiano necessariamente avuto la stessa origine, il loro sviluppo deriva da un background culturale simile. Non c’è una buona spiegazione del perché debba essere l’urina dei ragazzi, in particolare. È semplicemente stato così per secoli. Tuttavia, è storicamente creduto nella regione che l’urina abbia vari benefici per la salute ed è stata comunemente ingerita nei tempi antichi. In quei tempi, le uova erano uno dei pochi alimenti nutrizionali disponibili per contadini e agricoltori. A causa dei paesaggi collinosi e fluviali del Zhejiang, l’agricoltura è stata per secoli un punto fermo nella cultura della regione. Anche se il riso era il raccolto più coltivato, la maggior parte dei contadini allevava anche i propri maiali e il pollame sulla propria terra. Ciò ha portato alla disponibilità di uova per la persona comune e, con il supposto beneficio aggiunto di urina al momento, le uova del ragazzo vergine è cresciuto in popolarità. La natura tradizionale del piatto deriva dalla tendenza storica della cultura alimentare cinese a riservare maggiore attenzione alla storia dettagliata di un alimento specifico. Le uova del ragazzo vergine sono un esempio di come la cultura alimentare cinese attribuisca maggiore importanza agli aneddoti relativi al cibo, come il suo tempo di invenzione o le significative figure storiche relative all’invenzione del cibo. Ciò differisce storicamente dalla cultura alimentare occidentale, che attribuisce maggiore importanza agli ingredienti di un piatto e alle capacità necessarie per la sua preparazione. Sebbene la storia esatta sia alquanto oscura rispetto alla maggior parte delle fonti ufficiali, la tendenza di lunga data del cibo cinese spiega la fedeltà della gente a un piatto tradizionale a cui molti di noi trovano avversione.

Il piatto viene preparato prima immergendo le uova nelle urine di giovani ragazzi. L’urina viene acquistata localmente da ciascun fornitore. Quindi, la miscela viene riscaldata su una stufa. Dopo l’ebollizione, i gusci d’uovo sono incrinati su tutta la superficie dell’uovo. Successivamente, le uova vengono rimesse nelle urine. L’urina usata viene quindi sostituita con urina fresca e il processo viene ripetuto. Il processo di ammollo consente alle uova di guarire con l’urina man mano che vengono lasciate a sobbollire. L’intero processo è generalmente uno sforzo di un giorno. Secondo alcune ricette, alla marinata possono anche essere aggiunte diverse erbe. L’urina dei ragazzi con malattia delle urine di sciroppo d’acero è particolarmente apprezzata per il suo sapore dolce. Al termine, i bianchi delle uova hanno una tonalità dorata e i tuorli diventano verdi. Le uova del ragazzo vergine sono simili alle uova del secolo nel loro processo di cura e alle radici storiche, anche se le uova del secolo sono diventate molto più popolari e non usano l’urina.

Le uova del ragazzo vergine sono ampiamente accettate come una tradizione antica della città, piuttosto che considerate tabù come la maggior parte delle altre culture. I venditori di uova per bambini vanno nelle scuole elementari della città dove raccolgono l’urina da giovani ragazzi, preferibilmente di età inferiore ai dieci anni. I bambini, essendo cresciuti in città e indottrinati nella sua cultura, sono abituati alla pratica. Come i giovani ragazzi frequentano scuole di molte altre culture, si scusano dalla classe quando sentono la necessità di urinare. Tuttavia, invece di andare in bagno, si liberano nel bacino che i venditori collocano nei corridoi. Alcuni venditori arrivano ad aspettare con i contenitori nei parchi o nei bagni pubblici per un genitore che è disposto a lasciare che i loro figli offrano l’urina. Anche gli insegnanti, essendo abituati alla tradizione, spesso ricordano ai ragazzi di non urinare nel bacino se qualcuno di loro ha la febbre o si sente male. Oltre a comprarli dai venditori ambulanti, i residenti di Dongyang sono anche noti per cucinare e preparare le uova a casa, usando l’urina dei bambini. Sebbene la moderna ricerca medica dimostri che non ci sono benefici per la salute derivanti dall’ingestione di urina, le uova del ragazzo vergine rimangono profondamente radicate nella tradizione. A partire dal 2012, le uova sono vendute per circa 1,50 yuan (circa $ 0,24) per uovo e sono circa il doppio del prezzo delle uova normali. Tuttavia, non tutti i residenti di Dongyang apprezzano il piatto. Un uomo del posto ha dichiarato: “L’odore mi uccide, ho voglia di vomitare al pensiero di esso. Puzza, in generale.” In generale, le uova del ragazzo vergine sono molto acclamate dal popolo di Dongyang sia per il suo gusto che per il suo ” profumato “.

L’Urophagia è stata una parte significativa di me cinese

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top