cebnews.eu

EDUindex

L’EDUindex è un coefficiente di correlazione che rappresenta la rilevanza del Curriculum per gli obiettivi post-educativi, in particolare l’occupabilità. Un’analisi EDUindex Gap fornisce un curriculum pertinente e mancante relativo alle opportunità di impiego all’interno di un’area rappresentativa. Le aree rappresentative possono includere regioni geografiche, stati, città, distretti scolastici o scuole specifiche. L’analisi viene condotta regolarmente utilizzando i set di codici postali. Nel 1918, John Franklin Bobbitt disse che il curriculum, come idea, ha le sue radici nella parola latina per ippodromo, spiegando il curriculum come il corso delle azioni e delle esperienze attraverso le quali i bambini diventano gli adulti che dovrebbero essere, per il successo in società adulta. EDUindex, Inc. ha sviluppato EDUindex per identificare e promuovere la pertinenza nell’istruzione. L’EDUindex è una correlazione di materie curricolari insegnate in una particolare scuola alle competenze suggerite da un mercato target predefinito o personalizzato. Le offerte di corsi pubblicati rappresentano le abilità insegnate. La classificazione dei corsi di scuola secondaria (CSSC) fornisce un inventario generale dei corsi impartiti a livello nazionale a livello di scuola secondaria (classi da 9 a 12). Ulteriori dettagli sono forniti dagli studi di trascrizione delle scuole superiori forniti dal National Center for Education Statistics. Gli elenchi di Public, Charter e Private School sono accessibili per area geografica per creare un set di dati completo di tutte le scuole e le imprese all’interno del focus analitico. Curriculum per Scuola, Distretto, ecc. È pubblicato individualmente ed è disponibile al pubblico. Database standard come il NAICS (North American Industry Classification System) forniscono un focus aziendale definito. L’obiettivo aziendale può essere ulteriormente perfezionato in specifiche professioni e competenze utilizzando il Sistema di classificazione professionale occupazionale (SOC). Insieme, questi set di dati forniscono informazioni che rappresentano le competenze offerte e le opportunità occupazionali disponibili nell’area designata. L’EDUindex, come valore, è espresso come un numero da 0 a 1.0 con 1.0 che rappresenta una perfetta corrispondenza dell’offerta curriculare al bisogno di destinazione. Il valore è determinato utilizzando il coefficiente di correlazione del momento prodotto Pearson (a volte indicato come PMCC e tipicamente indicato da r) come misura della correlazione (dipendenza lineare) tra due variabili X e Y, fornendo un valore compreso tra +1 e -1 incluso. È ampiamente usato nelle scienze come misura della forza della dipendenza lineare tra due variabili. Fu sviluppato da Karl Pearson da un’idea simile, ma leggermente diversa, introdotta da Francis Galton negli anni ottanta del XIX secolo. Il coefficiente di correlazione generale è talvolta chiamato “Pearson’s r.” EDUindex calcola P per l’importanza educativa confrontando il contenuto delle offerte del corso con la necessità di set di competenze correlate all’interno della stessa area geografica a banda. I risultati della correlazione sono ponderati in base al volume di dati per scopi scalari, comparativi e di presentazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top