cebnews.eu

For Want of a Nail

“For Want of a Nail” è un proverbio, che presenta numerose varianti nel corso di diversi secoli, ricordando che atti o omissioni apparentemente insignificanti possono avere conseguenze gravi e imprevedibili.

Il proverbio è venuto giù in molte variazioni nel corso dei secoli. Descrive una situazione in cui l’incapacità di anticipare o correggere alcune disfunzioni inizialmente piccole porta a fasi successive più critiche a un risultato eclatante. La piccola differenza implicita della filastrocca nelle condizioni iniziali è la mancanza di un chiodo a ferro di cavallo di ricambio, relativo a una condizione della sua disponibilità. Ad un livello più letterale, esprime l’importanza della logistica militare in guerra. Tali catene di causalità sono percepite solo a posteriori. Nessuno si è mai lamentato, vedendo il suo cavallo senza cavallo, che il regno alla fine sarebbe caduto a causa di esso. Un proverbio relativo è “Un punto nel tempo salva nove”. Un’idea in qualche modo simile è riferita nella metafora conosciuta come il naso del cammello.

Il proverbio si trova in un certo numero di forme, a partire fin dal 13 ° secolo:

Insieme con la lunga storia del proverbio sopra elencato, ha continuato a essere referenziato dalla metà del 20 ° secolo nella cultura moderna. Esempi inclusi:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top