cebnews.eu

Programma

Un programma (o programmi o syllabi plurali) è un documento accademico che comunica le informazioni sul corso e definisce aspettative e responsabilità. È descrittivo (a differenza del curriculum prescrittivo o specifico). Un programma può essere definito da una commissione d’esame o preparato dal docente che supervisiona o controlla la qualità del corso. Ci sono sette componenti essenziali per un programma accademico: Informazioni per l’istruttore, Informazioni generali sul corso, Obiettivi del corso, Politiche del corso, Valutazione e valutazione, Risorse per l’apprendimento e Calendario del corso.

Il programma è un “contratto tra i membri della facoltà e i loro studenti, progettato per rispondere alle domande degli studenti su un corso, oltre a informarli su ciò che accadrà se non riescono a soddisfare le aspettative del corso”. È anche un “veicolo per esprimere responsabilità e impegno” (2005, 63). Nel corso del tempo, la nozione di un programma come contratto è diventata più letterale ma non è in realtà un contratto esecutivo.

Secondo l’Oxford English Dictionary, il sillabo di parole deriva dal moderno sillabo latino “elenco”, a sua volta da una lettura errata del greco σίττυβας sittybas “etichetta di pergamena, indice”, che per prima cosa avvenne in una stampa del XV secolo di lettere di Cicerone ad Attico. Precedenti dizionari latini come Lewis e Short contengono il vocabolo Syllabus, che lo collega alla inesistente parola greca σύλλαβος, che sembra essere una lettura errata di sillaba “sillaba”; il nuovo Oxford Latin Dictionary non contiene questa parola. L’apparente passaggio da sitty a silla è spiegata come un’ipercorrezione per analogia a συλλαμβάνω (syambano “riunire, riunire”).

Il programma assicura una comprensione equa e imparziale tra l’istruttore e gli studenti in modo tale che ci sia una minima confusione sulle politiche relative al corso, stabilendo chiare aspettative sul materiale da apprendere, sul comportamento in classe e sullo sforzo da parte dello studente da inserire nel Naturalmente, fornendo una roadmap di organizzazione / direzione del corso che trasmette la filosofia di insegnamento dell’istruttore agli studenti, e fornendo un angolo di marketing del corso in modo che gli studenti possano scegliere all’inizio del corso se il materiale in questione è attraente. Molti articoli generalizzati di un programma possono essere amplificati in un curriculum specifico per massimizzare l’apprendimento efficiente chiarendo la comprensione da parte dello studente di materiale specifico come politica di classificazione, rubrica di valutazione, politica del lavoro tardivo, luoghi e orari, altre informazioni di contatto per istruttore e assistente didattico come telefono o e-mail, materiali richiesti e / o consigliati come libri di testo, libri di lettura assegnati, calcolatrici (o altre attrezzature), buoni di laboratorio, ecc., risorse esterne per l’assistenza materiale (libri extracurriculari, luoghi tutor, centri risorse, ecc.) , date importanti in corso come esami e scadenze cartacee, suggerimenti per riuscire a padroneggiare il contenuto del corso come abitudini di studio e assegnazione prevista del tempo, problemi suggeriti se applicabili, prerequisiti o co-requisiti necessari al corso corrente, regole di sicurezza se appropriato e obiettivi del corso. Un programma contiene spesso una lista di letture di libri e articoli pertinenti che sono obbligatori o facoltativi per gli studenti da leggere. Come effetto indiretto di questo, gli studiosi possono contare quanti sillabi online includono i loro lavori come un modo per stimare il loro impatto educativo.

* Piano della lezione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top